Ortopedia

Spalla “congelata”? Mai aspettare troppo

By 29 Giugno 2021 No Comments

DI CHE COSA SI TRATTA?

La “spalla congelata” è una malattia invalidante della spalla che provoca dolore e ne impedisce i movimenti.
In termini medici si definisce “capsulite adesiva”: è una patologia infiammatoria della spalla, così soprannominata perché “congela” completamente ogni movimento.
Non ha una precisa causa e non si manifesta con una particolare alterazione anatomica. Risulta però più frequente nei diabetici e in chi soffre di sindromi tiroidee.

Inoltre, colpisce prevalentemente le donne, tra i 30 e 50 anni.

COME SI MANIFESTA?

La “capsulite adesiva” genera dolore intenso e porta a una progressiva perdita della funzionalità e articolarità della spalla. L’immobilità è dovuta a un irrigidimento della capsula articolare che avvolge l’articolazione.

COME SI DIAGNOSTICA?
La malattia viene accertata quando è presente dolore intenso alla spalla, spesso dell’arto non dominante, che insorge soprattutto di notte e in presenza di limitazione di tutti i movimenti passivi.

Per escludere altre patologie, lo specialista deciderà se eseguire altri accertamenti diagnostici.

Trattandosi di una patologia difficile e lunga da trattare, è molto importante una diagnosi precoce. Una immobilizzazione prolungata potrebbe portare a un ulteriore irrigidimento dell’articolazione e a un recupero più difficoltoso.

QUALI SONO LE POSSIBILI TERAPIE?
Il trattamento più indicato viene valutato dallo specialista.

In genere si basa su una terapia farmacologica unita alla fisioterapia. I farmaci alleviano il dolore e permettono una precoce mobilizzazione da parte del fisioterapista.

Soprattutto nella fase acuta, ha un ruolo fondamentale la terapia cortisonica.

Esiste infine l’opzione chirurgica, l’artroscopia di spalla, che ha l’obiettivo liberare aderenze e legamenti retratti o lo sblocco in narcosi.

PRENOTA LA TUA VISITA CON IL NOSTRO SPECIALISTA

Dott. Stefano Bernasconi, Ortopedico e Direttore Sanitario di Remedia

Leave a Reply

Iscriviti alla newsletter

You have Successfully Subscribed!